10 motivi per acquistare una balance bike

29 Agosto, 2023
5 minuti di lettura

Se sei indeciso se acquistare o meno una balance bike, leggi il contenuto di questo articolo e non potrai più farne a meno.

In generale, la bici senza pedali offre una piattaforma di apprendimento divertente ed efficace per i bambini, promuovendo una transizione senza problemi verso una bicicletta tradizionale e costruendo una base solida per le loro abilità di guida. La balance bike offre infatti una serie di benefici per lo sviluppo e il divertimento dei bambini, promuovendo abilità motorie, indipendenza e una passione per l’attività fisica fin dalla giovane età. È una scelta intelligente per i genitori che vogliono avvicinare i loro bambini al mondo delle due ruote in modo sicuro e stimolante.

10 validi motivi per acquistare una balance bike

  1. Semplicità.
    Usare la balance bike è facile quasi come camminare, per questo è adatta a bambini di varie età, anche molto piccoli. Questa versatilità consente di iniziare a sviluppare le abilità di equilibrio sin da quando il bambino è molto giovane.
  2. Passione per l’attività fisica.
    Grazie all’utilizzo delle bici senza pedali i bimbi si abituano da subito a muoversi ed essere attivi non solo quando giocano: guidare una balance bike è un’attività fisica divertente e coinvolgente per i bambini. Si incentiva in questo modo l’amore per l’esercizio fisico fin dalla giovane età, favorendo uno stile di vita attivo e salutare anche in futuro.
  3. Autonomia.
    Con la balance bike i bimbi imparano a spostarsi da soli – invece che essere portati in giro sul passeggino, spinti o sorretti dai genitori. Ciò li aiuta a sviluppare maggiore fiducia e sicurezza ma mano che migliorano le loro abilità di guida ma anche un senso di indipendenza e autostima mentre esplorano il mondo intorno a loro. Questo può succedere perchè, non avendo bisogno di preoccuparsi dei pedali inizialmente, possono concentrarsi sul bilanciamento, il che li aiuta a sentirsi più sicuri durante la guida.
  4. Sviluppo e coordinazione.
    La balance bike oltre ad aiutare a sviluppare un buon senso dell’equilibrio fin da giovani permette ai bambini di sviluppare la muscolatura delle gambe, spingendosi con i piedi e mantenendo l’equilibrio sulla bici. Richiedendo inoltre la coordinazione di diverse parti del corpo, come le mani per tenere il manubrio e i piedi per spingere, si impara a coordinare i movimenti e migliorare le proprie abilità motorie.
  5. Praticità.
    Le balance bike sono piccole e leggere, più facili da trasportare rispetto a tricicli e bici con le rotelle. Il loro peso varia dai 3 ai 6 kg e le loro dimensioni sono ridotte. Le balance bike hanno solitamente strutture molto semplici ma funzionali e decisamente più comode: ai bimbi piace tantissimo girarci, e potrete approfittarne per evitare che stiano in braccio o nel passeggino portando il mezzo sempre con voi, anche durante le commissioni quotidiane. Un ottimo modo di tenerli in movimento!
  1. Sicurezza.
    Il baricentro della balance bike è più basso di quello di una bici con le rotelle e, nonostante i minori punti di appoggio, le cadute sono meno frequenti. Rispetto alle biciclette normali, andare senza pedali significa utilizzare le gambe e i piedi per prendere velocità, e in questo modo essa resterà moderata e non pericolosa! Una maggiore sicurezza è inoltre garantita dalle protezioni quasi sempre presenti sul manubrio, dalla mancanza di rotelle si incastrano facilmente in buchi e dal fatto che molto spesso le balance bike sono prive di freni evitando così bruschi arresti.
  2. Miglioramento della abilità di guida avanzate.
    Gli utenti di balance bike sviluppano abilità di guida avanzate come affrontare le curve e bilanciarsi su terreni accidentati fin dalle prime fasi. Queste abilità si traducono in una guida più sicura e competente quando passano a una bicicletta tradizionale. Con il triciclo o le rotelle infatti i bimbi imparano a cambiare direzione girando orizzontalmente il manubrio, quando invece con la bicicletta normale la curvatura avviene grazie allo spostamento del peso del corpo sul mezzo. Passando alla bici con pedali si spaventano proprio per questa mancanza di equilibrio in curva, una sensazione che invece chi inizia a imparare con la bici senza pedali conosce già, con la quale ha confidenza.
  3. Transizione senza problemi verso una bicicletta tradizionale.
    Una volta che il bambino ha imparato a bilanciarsi sulla balance bike, la transizione verso una bicicletta con pedali diventa molto più semplice. Poiché si ha già sviluppato le competenze di base, l’apprendimento di pedalare diventa un processo naturale: con la balance bike si impara ad andare in bicicletta molto più velocemente e più naturalmente, senza il passaggio dalla stabilità delle rotelle all’insicurezza della caduta. Già, perché con la bici senza rotelle il bimbo spinge con i piedini: inizialmente li terrà sempre a terra, come camminando, ma pian piano proverà a prendere velocità alzando i piedi durante la volata, e in questo modo prenderà confidenza con l’equilibrio su due ruote, abilità che gli permetterà di imparare ad andare con la bicicletta normale molto più facilmente.
  4. Bassa manutenzione.
    Le balance bike sono generalmente semplici nel design e non hanno componenti complesse come i pedali o le ruote di supporto. Di conseguenza, richiedono una manutenzione minima e sono generalmente durevoli, rendendo l’investimento nel tempo più conveniente.
  5. Maggiore divertimento e meno frustrazione.
    Imparare a guidare una bicicletta tradizionale può essere frustrante per alcuni bambini, soprattutto quando usano le rotelle di supporto. Con una balance bike, i bambini si divertono di più e non si sentono limitati dalle rotelle, in quanto possono sperimentare una guida più libera e autonoma.


Bene, ora non dovresti più avere dubbi: la balance bike è decisamente quello che fa per te! Noi ti consigliamo di acquistare una Primabici Garelli, clicca qui e scopri perchè secondo noi è la migliore balance bike presente sul mercato.